Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo, quando un anonimo tipografo prese una cassetta di caratteri e li assemblò per preparare un testo campione. È sopravvissuto non solo a più di cinque secoli, ma anche al passaggio alla videoimpaginazione, pervenendoci sostanzialmente inalterato. Fu reso popolare, negli anni ’60, con la diffusione dei fogli di caratteri trasferibili “Letraset”, che contenevano passaggi del Lorem Ipsum, e più recentemente da software di impaginazione come Aldus PageMaker, che includeva versioni del Lorem Ipsum.

Terapia Neuromotoria

TERAPIA NEUROMOTORIA PER PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIA DI PARKINSON

Organizziamo gruppi di riabilitazione rivolti a pazienti affetti da malattia di Parkinson sulla base delle più recenti evidenze scientifiche finalizzati ad affrontare le principali problematiche motorie conseguenti alla patologia. La tipologia dell’offerta comprende sia un percorso in regime di solvenza in cui vengono organizzati un numero di 4-5 gruppi nel corso dell’anno (compresi nel periodo gennaio – giugno e settembre – dicembre) sia un ciclo di riabilitazione di gruppo in regime di convenzione con il SSN che si svolgerà annualmente.

  • Neuromotoria in regime di solvenza: Ogni gruppo prevede la partecipazione di un numero di 7-8 persone, ha la durata di 50 minuti per un numero complessivo di 20 sedute con frequenza trisettimanale (lunedì, martedì e venerdì). Durante la prima seduta ogni paziente verrà sottoposto ad una valutazione iniziale al fine di individuare le sue reali necessità in modo da poter impostare un trattamento il più adeguato possibile alle sue esigenze. Durante ogni singola seduta i pazienti saranno seguiti e guidati da due fisioterapisti nell’apprendimento di nuove strategie motorie atte a compensare quelle deficitarie, verranno inoltre proposti esercizi per una corretta igiene posturale in modo da contrastare rigidità e dolore che i nostri paziente spesso si trovano a dover affrontare. Verranno proposti esercizi di deambulazione libera ed utilizzando il tapis roulant al fine di migliorare la qualità del cammino e la resistenza cardiovascolare allo sforzo. Al termine di ogni ciclo di riabilitazione il paziente verrà rivalutato in modo da ottenere un andamento nel tempo dei suoi parametri funzionali e delle sue performance motorie.
  • Neuromotoria in regime convenzionato: Grazie alla collaborazione in essere tra la nostra associazione e la “FONDAZIONE BENEFATTORI CREMASCHI” proponiamo ai pazienti un ciclo annuo di riabilitazione previa visita fisiatrica. Questa offerta prevede la partecipazione di numero 5 persone ad ogni gruppo, ha la durata di 60’ per un numero complessivo di 30 sedute con frequenza quotidiana. Le attività proposte faranno sempre riferimento ad esercizi per l’ottenimento di una migliore e corretta igiene posturale, deambulazione libera ed utilizzo del tapis roulant. Durante la prima seduta verranno somministrate scale di valutazione cosi come al termine del ciclo in modo da poter monitorare nel tempo i miglioramenti ottenuti.

ESSENDO QUESTO UN CICLO ANNUO PREVEDIAMO UNA TURNAZIONE TRA I PAZIENTI IL PIU’ OMOGENEA POSSIBILE (in linea generale un paziente che parteciperà al gruppo nei mesi di settembre-ottobre sarà ricontattato negli stessi mesi dell’anno successivo a meno di eventuali disdette).

Ad ogni partecipante è richiesto esclusivamente di indossare un abbigliamento idoneo allo svolgimento di attività fisica e di portare una stuoia/tappetino personale.

ENTRAMBE LE ATTIVITA’ SI SVOLGERANNO PRESSO LA PALESTRA RIABILITATIVA (1° PIANO) DELLA FONDAZIONE BENEFATTORI CREMASCHI NELLA SEDE DI VIA ZURLA 3 A CREMA. AL FINE DI EVITARE PERDITE DI TEMPO PER I NOSTRI UTENTI, DI SEGUITO TROVATE I RECAPITI TELEFONICI UTILI PER LE VOSTRE EVENTUALI RICHIESTE

Per informazioni riguardo i gruppi di neuromotoria in regime solvenza è possibile contattare il seguente numero telefonico a cui risponde una volontaria dell’Associazione: 3888880812

Le prossime date

5 FEBBRAIO 2018: INIZIO CORSI FISIOTERAPIA IN CONVENZIONE PRESSO LA PALESTRA DI VIA ZURLA.

CORSI IN SOLVENZA: A BREVE COMUNICHEREMO LA DATA DI INIZIO DEI CORSI.

Supporto Psicologico

  • Gruppo di supporto psicologico per pazienti
  • Gruppo di supporto psicologico per parenti
  • Supporto psicologico individuale per pazienti e familiari
  • Riabilitazione cognitiva individuale
  • Valutazioni neuropsicologiche

Le prossime date

PER LE DATE E I CORSI ATTIVI, CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE CHE VI METTERA' IN CONTATTO DIRETTAMENTE CON LA PSICOLOGA.

Laboratorio di Terepeutica Artistica: Arte e Parkinson

Il progetto prevede come punto cardine la Condivisione. Condivisione intesa come scambio, crescita, rigenerazione e accoglienza. Il primo desiderio dell’Associazione è stato proprio quello di creare un luogo di scambio terapeutico per chi desidera intraprendere un’esperienza artistica. Dare vita ad un Laboratorio Artistico significava favorire il momento legato alla comunicazione e alla relazione sia individuale che di gruppo. La Terapeutica Artistica è la pratica di un’ Arte riabilitativa, rigenerativa in modo creativo, profondo e unico.

Un Laboratorio dove è possibile “ prendersi cura di Sé ” attraverso attività artistiche che agiscono migliorando lo stato di benessere emotivo. All’interno del percorso di laboratorio individuale o di gruppo vengono sperimentate varie tecniche volte alla realizzazione di un’Opera. L’arte è terapeutica: porta ad esprimere una parte di sé attraverso un’altra materia.

Le prossime date

Al momento non è attivo nessun corso per mancanza di adesioni.

Yoga

Progetto nato all’interno dell’ Esperienza From Home To Home a cura dell’Associazione Culturale Tartaloto e Centro Rishi rivolto sia ai soggetti affetti dalla patologia di Parkinson sia ai famigliari. Gli incontri di 75 minuti ciascuno sono organizzati su diversi momenti tematici allo scopo di sviluppare consapevolezza e capacità di ascolto del proprio corpo, stimolare la concentrazione mentale in introspezione e migliorare l’attenzione agli stimoli sensoriali esterni. In breve la patologia non ci impedisce di ricercare il sommo obiettivo dello Yoga: l’Unione di Mente e Corpo.

Il Percorso è strutturato su di una sequenza di esercizi che hanno lo scopo di stimolare il sistema nervoso soprattutto nei suoi aspetti riflessogeni e reattivi, così da rivitalizzare la naturale energia del corpo e riscaldarne i muscoli. Una seconda fase da spazio al recupero-mantenimento di schemi motori base attraverso l’uso delle camminate e di esercizi psicomotori. Con la terza fase entriamo negli aspetti introspettivi della disciplina dello Yoga introducendo l’allievo alla respirazione yogica e all’ascolto profondo.

La sessione si conclude con il Rilassamento, momento imprescindibile della tecnica perché ci consente di fissare il lavoro fatto a livello profondo.

Le prossime date

Per informazioni riguardo l'inizio di questi corsi, le date, gli orari, contattare direttamente l'Associazione Tartaloto.