Torrazzo 24.10 2

Rinnovato il Direttivo, Mantegazza presidente

Sabato scorso, 17 ottobre, nel pomeriggio, nel pieno rispetto dei protocolli governativi in materia di Covid-19, si è tenuta, presso il Bar Parko, in località Sabbioni, al parco Bonaldi, l’assemblea annuale dei soci de La tartaruga Crema Odv – Associazione Cremasca Parkinson e Disturbi del Movimento – che da anni si occupa di pazienti affetti dalla malattia di Parkinson (e da altri disturbi del movimento) e delle loro famiglie!

Nutrita la presenza e la partecipazione dei soci, chiamati per discutere e deliberare su un ordine del giorno che contemplava il Bilancio consuntivo e le attività svolte nel 2019, la previsione economica e la programmazione delle attività del 2020, pesantemente condizionate dall’emergenza sanitaria derivante dalla pandemia, e il rinnovo delle cariche direttive.

Al di là delle procedure burocratico- amministrative, i soci hanno condiviso, grazie a un intervento del dottor Michele Gennuso, che è pure vicesindaco, le ansie e le difficoltà di questo momento che sta mettendo a dura prova soprattutto coloro che sperimentano quotidianamente una malattia che determina qualche condizionamento.

È emerso, però, forte, il desiderio di continuare a supportarsi vicendevolmente, sperimentando anche altre nuove modalità per incontrarsi, svolgere la fisioterapia, lo yoga, la dance therapy, il sostegno psicologico e tutte le altre numerose attività che in questi anni l’attiva associazione ha proposto e sostenuto in collaborazione con l’ambulatorio per la diagnosi e terapia della malattia di Parkinson e dei disturbi del movimento dell’Asst di Crema.

Sabato è anche scaduto il Consiglio Direttivo in carica. Sentiti ringraziamenti sono stati rivolti al presidente uscente, Roberto Zagheni, alla vicepresidente Michela Marrocco, alla segretaria Jessica Severgnini, al tesoriere Beppe Benelli e ai consiglieri Rosa Benelli, Anna Romanenghi e Gianfranco Favaro, che hanno lavorato tantissimo in questi ultimi anni!

Le votazioni per il nuovo Consiglio Direttivo, a scrutinio segreto, hanno portato all’elezione di Luigi Cerabolini, Marco Bartolomeo Mantegazza, Alberto Matelloni, Annalaura Maurin e Marino Maurin. Lunedì 19 ottobre, alle ore 18, poi, presso la sede dell’Associazione, in piazza Di Rauso a Santa Maria della Croce, il nuovo Consiglio Direttivo ha nominato presidente Marco Bartolomeo Mantegazza, segretario Luigi Cerabolini e confermato tesoriere Benelli (al quale è andato un grazie speciale per la disponibilità). Per la nomina del vicepresidente c’è una pausa di riflessione, che andrà sciolta in tempi brevissimi.

Durante lo stesso Consiglio, i componenti del sodalizio hanno iniziato a predisporre l’agenda programmatica per il futuro, un futuro che, nonostante i tempi, dovrà essere e sarà sempre di più al servizio costante dei soci!